Ecco cosa possiamo leggere su Affari Italiani sugli effetti nocivi della mancanza di sonno:

Calo dell’attenzione, alterazioni della memoria, stress e maggiore probabilità di incidenti stradali. Ecco i rischi che una nottata insonne può provocare in chi la subisce. Se la mancanza di riposo, poi, si protrae nel tempo, le conseguenze possono essere ben più gravi e includono indebolimento delle difese immunitarie, pressione alta, diabete, infarto e ictus.

I problemi non si verificano solo in caso di insonnia: anche dormire ogni notte, ma per un numero di ore insufficiente, causa alterazioni dannose nel metabolismo.

Ad esempio, afferma il professor Peverini nello stesso articolo,

Dormire poco – sia nell’adulto che nell’adolescente – comporta anche “un aumento del cortisolo circolante”, il cosiddetto “ormone dello stress”, il quale “può deprimere le difese immunitarie in soggetti con perdita cronica del sonno”. Il cortisolo, tra l’altro, “può’ rovinare il collagene, la proteina che mantiene la pelle liscia”.

Quante ore bisogna dormire, dunque, per poter godere di un riposo completo? Dipende dall’età.

  • Da 0 a 3 mesi: tra 14 e 17 ore di sonno.
  • Da 4 a 11 mesi: tra 12 e 15 ore di sonno.
  • Da 1 a 2 anni: da 11 a14 ore di sonno.
  • Da 3 a 5 anni: da 10 a 13 ore di sonno.
  • Da 6 a 13 anni: da 9 a 11 ore di sonno.
  • Da 14 a 17 anni: da 8 a 10 ore di sonno.
  • Da 18 a 64 anni: da 7 a 9 ore di sonno.
  • Oltre 65 anni: da 7 a 8 ore di sonno.

Dormire per meno ore del consigliato per lunghi periodi può causare seri disturbi.
Ma anche una sola notte senza sonno è sufficiente a produrre effetti negativi nel corso della giornata:

“Una sola notte di privazione del sonno – sottolinea ancora l’esperto – puo’ causare il giorno successivo un fenomeno chiamato microsleep, il classico colpo di sonno, un addormentamento molto breve, dai 2 ai 30 secondi. E’ quello che conosciamo come ‘dormire a occhi aperti’, una situazione che puo’ essere incredibilmente pericolosa soprattutto quando si e’ alla guida”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *