Il Diario del Sonno

I disturbi del sonno, sia in acuto che nel lungo periodo, determinano alcuni disturbi diurni, principalmente di tipo neurologico cardiovascolare ed immunologico. Questi disturbi possono causare vere patologie ed il loro trattamento richiede specifiche cure mediche. La diagnosi non può prescindere da una accurata anamnesi medica. Il medico dovrebbe esaminare le esperienze individuali nell'arco di tutta la giornata (24 ore), non occupandosi solo di ciò che avviene durante la notte. L'impatto del sonno interrotto sull' umore del giorno successivo, la stanchezza, eventuali dolori muscolari, deficit attentivi e ridotta concentrazione possono essere estremamente significativi. Spesso i medici richiedono la stesura di un "diario del sonno", un registro che deve essere compilato per almeno due settimane, in cui le persone registrano i loro modelli di sonno e veglia, l'eventuale pisolino e l'attività durante il giorno; saranno quindi riportati l'uso di stimolanti, l'assunzione di ipnotici (farmaci attivi sul sonno) o la quantità di alcool giornaliera consumata, la dieta, il numero di risvegli durante la notte, per quanto tempo ritengono di aver dormito e il modo in cui percepiscono il loro stato d'animo e la vigilanza durante il giorno. Solo circa il 4 - 5 per cento della popolazione generale si lamenta di avere sonnolenza diurna. Una percentuale molto più grande lamenta insonnia o di non essere in grado di addormentarsi la notte. Tuttavia, più della metà delle persone ha sintomi di eccessiva sonnolenza, soprattutto una inconsapevole propensione a sonnecchiare.

Che cosa è un diario del sonno?
Un diario del sonno è ciò che intuitivamente sembra. E una traccia scritta del proprio sonno. Si possono registrare le risposte a una serie di domande relative al sonno ogni mattina. Tali quesiti comprendono:
A che ora vai a dormire e quando ti svegli?
Quanto tempo hai dormito?
Come è stata la qualità del sonno?
Ti sei svegliato durante la notte? Quante volte? Quando? Per quanto tempo?
Quanta caffeina hai consumato? Quando?
Quanto alcool hai consumato? Quando?
C'è qualche stress emotivo che angoscia i tuoi pensieri?
Hai assunto farmaci o altre sostanze? Quando?
Che cosa hai mangiato e quando?

Questi appena elencati, possono essere indizi molto importanti che aiuteranno a raggiungere l' origine dei problemi legati al sonno.
Compilare un diario del sonno è molto semplice.
Il modello allegato (derivato dallo schema approvato dalla American Academy of Sleep Medicine) contiene anche una breve descrizione con esempi su come redigere il diario.